Everyday eye care: occhi felici alla guida

everyday eyecare - la cura degli occhi giornaliera del Metodo Zandonella di Rieducazione Visiva Neurosensoriale

Aprile, arriva Pasqua e Pasquetta con le vacanze, le gite fuori porta e i picnic. Ed ecco che ci ritroviamo tutti in automobile per raggiungere le mete con la famiglia e con gli amici.

Per guidare in sicurezza è importante vederci bene e fidarsi dei propri occhi.

Ecco alcuni esercizi che puoi eseguire mentre sei al volante a intervalli regolari:

  • Non tenere troppo a lungo lo sguardo fisso in avanti sulla strada ma effettua dei rapidi cambi di sguardo. Controlla gli indicatori sul cruscotto e poi lancia lo sguardo in avanti sul fondo della strada. Ripeti per 6 volte.
  • Ricordati di ammiccare. Chiudi gli occhi inspirando e spalancali bene espirando. Sarà così rapido che non interromperà la tua attenzione ma al contrario la risveglierà. Ripeti per 6 volte.
  • Se c’è una coda o un rallentamento, non innervosirti! Al contrario approfittane per divertirti a guardare i numeri e le lettere della targa dell’auto davanti a te. Seguire con lo sguardo la targa mentre si allontana, è un ottimo esercizio per stimolare l’accomodazione.

Infine tieni sempre con te gli occhiali da sole per proteggerti e affrontare i rapidi cambi di luce.

Rieducazione visiva e la guida sicura

Paura di guidare

Alle volte mentre siamo al volante sopraggiunge un’inspiegabile paura e avvertiamo delle sensazioni che ci agitano e ci possono mandare nel panico. La paura di guidare può nasce da un’eteroforia, un disturbo visivo di binocularità non diagnosticato prima.

Verifica se hai uno di questi sintomi mentre guidi:

  • La strada davanti a te a tratti si sdoppia.
  • Ti senti sbandare su un lato.
  • Avverti un senso di vertigine.
  • Ti danno fastidio le immagini periferiche in movimento di fuga.
  • Di notte vedi sdoppiarsi i fari delle altre auto.

Il test

Per sentirti più sicuro prima di affrontare un viaggio esegui questo semplice test, ti servirà anche come esercizio di convergenza.

immagine della tavola "Il Bersaglio" del Metodo Zandonella di Rieducazione Visiva Neurosensoriale

Scarica e stampa questo piccolo bersaglio, prendilo in mano e tienilo davanti a te all’altezza degli occhi. Mantieni lo sguardo ben concentrato sul piccolo punto nero al centro del bersaglio.

 

come fare l'esercizio del Bersaglio in Convergenza

Inspirando avvicinalo fino a 10 centimetri dagli occhi, espirando allontanalo fino a distendere il braccio. Muovi il bersaglio molto lentamente.
Ripeti per 10 volte.

  • Se il puntino nero al centro del bersaglio resta sempre uno,la tua convergenza è buona
  • Se il punto tende a sdoppiarsi a qualche distanza, potresti avere la convergenza un po’ debole.