Max

aprile 1995

“Un altro metodo di correzione, assolutamente naturale, è quello della rieducazione della funzione visiva. I difetti di rifrazione dipendono anche da una motivazione psicologica – spiega Cristina Zandonella.

Gli esercizi visivi (figure da mettere a fuoco, cartelli da seguire con lo sguardo) vanno praticati ogni giorno con costanza anche a casa”.