Stampa

Max

 - aprile 1995

“Un altro metodo di correzione, assolutamente naturale, è quello della rieducazione della funzione visiva. I difetti di rifrazione dipendono anche da una… leggi tutto »

Cosmopolitan

 - agosto 1994

Nell’agosto 1994 sono stata intervistata da una giornalista di Cosmopolitan che stava scrivendo un articolo sulla teoria rivoluzionaria di William Bates. Mi… leggi tutto »

Anna

 - febbraio 1993

Quando non si vede o si vede male non è sempre colpa di una malformazione, spesso la realtà è che non si… leggi tutto »

Corriere della Sera

 - marzo 1992

“Anche Cristina Zandonella, psicologa specialista in problemi della visione, si batte per liberare i milanesi dalla schiavitù degli occhiali; però rifiuta l’Accomotrack… leggi tutto »

La Stampa

 - gennaio 1987

Il primo a pensare che si potessero correggere i difetti visivi non soltanto usando gli occhiali fu il dottor Bates, oculista americano… leggi tutto »

L’Unitá

 - giugno 1986

“Otto anni fa ero un insegnante di yoga, una studentessa di psicologia, ed ero miope: 6 diottrie. Oggi uso gli occhiali solo… leggi tutto »

Il Giorno

 - ottobre 1983

Scarica l’articolo in formato pdf.